News

Verso una nuova apertura

casa famiglia

Ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto! (Gv 15,2)

Il giorno 3 luglio, il nostro Istituto “Casa Famiglia P. Francesco Spinelli” in Rivolta d’Adda – Cr, si è visto costretto a chiudere l’Unità d’Offerta: Centro Diurno per Disabili S. Alberto.
Aperto nel 2006 in accordo con il comune di Rivolta d’Adda e con un esiguo finanziamento della Regione Lombardia, purtroppo non ha mai “preso il volo”.
Progettato per 20 posti, il massimo di saturazione raggiunto è stato di 12 e ultimamente di 8 Ospiti. Lo standard molto alto, legato alla presenza del personale che assiste gli Ospiti e che la Regione chiede per il suo funzionamento, e non da ultimo le nuove restrizioni Covid-19, non permettono al Centro di sostenersi economicamente. Ci impegniamo con la nostra disponibilità ad accompagnare le famiglie nel delicato passaggio a un altro Centro.
La scelta, faticosa e sofferta, apre nuovi spiragli di luce e di speranza.
In ascolto dello Spirito, dei segni dei tempi e dei bisogni del territorio, stiamo pensando a come “convertire” il Centro Diurno in un’altra apertura che risponda ai bisogni emergenti. Sì, il tralcio porterà frutto se oggi si lascia potare, se oggi con fede crede alla promessa del Signore che sempre è con noi e ci guida con amore per i suoi sentieri, nei suoi sogni e non nei nostri progetti pur interessanti ma dal sapore umano più che divino. 

La nostra galleria fotografica

ADORAZIONI

Copyright © 2014 Casa Madre Suore Adoratrici - Rivolta d'Adda - Cremona - Via S. Francesco d'Assisi, 16 - 26027 - Tel.: 0363 1806643 - Mail: info@suoreadoratrici.it PRIVACY