Canonizzazione

San Francesco: bentornato a casa!

Il nostro Padre è tornato a casa! Sì, domenica 28 ottobre, dopo la messa solenne di ringraziamento in Cattedrale a Cremona, l’urna ha lasciato la città per tornare a Rivolta.

28 ottobre cremona

Durante la celebrazione il Vescovo Antonio ha presentato san Francesco come un uomo che ha dato del Tu a Dio e così ha imparato a farsi tu, a farsi prossimo ad ogni fratello. Toccante il momento conclusivo della messa, quando il Vescovo ha reso omaggio al Corpo del Santo portando una lampada accesa davanti a san Francesco, la stessa lampada che per diversi giorni ha arso presso il sacello, qui in Casa Madre.

Il ringraziamento di Madre Isabella

Tantissima la gente in Duomo e sulla piazza per salutare il carro che, scortato dalla Polizia e seguito dalla macchina con i Superiori, ha attraversato la città per giungere a Rivolta verso le 13.40. Fuori dalla porta della chiesa lo hanno accolto le Suore e alcuni laici che hanno voluto partecipare alla traslazione del Corpo; ma l’incontro certamente più toccante è stato quello tra san Francesco e i suoi prediletti: gli ospiti di Casa Famiglia. Appeno dentro la chiesa, in centro alla navata, un grande striscione li abbracciava tutti: “… I tuoi prediletti sono qua”. E dietro loro, i “suoi gioielli”, felici di potergli dare il Bentornato a casa!

28 ottobre cremona

Una breve preghiera e le note dell’inno hanno coronato la riposizione dell’urna nel sacello. Due carabinieri in alta uniforme lo hanno presidiato, gli hanno rivolto l’attenzione che si meritano le grandi autorità!

28 ottobre cremona

LE NOSTRE PUBBLICAZIONI

ADORAZIONI

La nostra galleria fotografica

Copyright © 2014 Casa Madre Suore Adoratrici - Rivolta d'Adda - Cremona - Via S. Francesco d'Assisi, 16 - 26027 - Tel.: 0363 3791 - Fax: 0363 78011 - Mail: info@suoreadoratrici.it PRIVACY