Informativa Cookies

Con i giovani news Galleria Giovani

Bellezza che sorprende

adora on the road 8-9 dicembre 2018

8-9 dicembre 2018, primo appuntamento con Adora on the Roadsulle sponde del lago di Como

Ogni adora on the road è una sorpresa, perché in fondo ogni incontro con la bellezza lo è. C’è sempre qualcosa di inaspettato, di fuori programma, un “di più” che non si può organizzare, ma che puntualmente arriva. In questo primo appuntamento questo “di più” di bellezza ci ha sorpreso in tanti modi.

adora on the road 8-9 dicembre 2018 (17)Ci ha sorpreso nell’atmosfera dell’abbazia di Piona, che sotto il cielo azzurro e i raggi del sole di questo weekend  era ancora più bella.
Ci ha sorpreso nelle parole di fra Pier, monaco cistercense, che in questa abbazia ha trovato il suo posto.
Ci ha sorpreso nelle parole di sorella Clara, un’eremita che vive in un piccolissimo paese sulle montagne di Sondrio. Una storia che ci ha lasciato senza parole la sua, e che non avremmo mai immaginato si sarebbe potuta nascondere dietro questa donna piccola, esile, quasi “consumata”, ma luminosa, sorridente, accogliente.

Altra bellezza era pronta a sorprenderci nei presepi della bellissima iniziativa che sta regalando, alle sponde del lago di Como, un modo bellissimo per prepararsi al Natale che viene. Un’arte antica e paziente quella di Luca e del piccolo gruppo che assieme a lui, per tutto l’anno, costruisce piccole opere d’arte che raccontano la nascita di Gesù.

Ma Bellezza ci sta stava aspettando a Lenno, nella casa di Spiritualità delle suore Adoratrici, con la sua splendida Cappella Adorationis Mysterium, dell’artista padre Marko Ivan Rupnik. Proprio in questo luogo speciale, ci siamo fermati a contemplare il mistero dell’incarnazione.

adora on the road 8-9 dicembre 2018

Infine, nella notte, il cuore di ogni Adora on the road: uno dopo l’altro, noi giovani viaggiatori-adoratori ci siamo alternati in adorazione davanti all’Eucarestia, segno massimo del suo Amore, segno massimo della Bellezza.